---07-Febbraio-2008---

… A ricordo del mio Angelo, mamma e moglie ...

... Strappata alla vita da un male subdolo e spietato …

Fammi entrare nei tuoi sogni

Fammi entrare

Non importa quanto mi dovrò fermare

Non importa quando ti vedrò arrivare

Ogni cosa sembrerà normale

Finchè sarò per te

Finchè sarai per me

Finchè il senso di noi resterà

Finchè sarò con te

Finchè sarai con me

Finchè non sarà solo l'idea

Fammi entrare nei pensieri per guardare

Ogni istante fino a stare male

Perdermi nei dubbi e nelle tue paure

Per ritrovarci ancora a stare bene insieme

Finchè sarò per te

Finchè sarai per me

Finchè il senso di noi resterà

Ti penserò con me

Tutte le volte che con il buio cadrà la notte

Finchè sarò per te

Finchè sarai per me

Finchè il senso di noi resterà

Ti penserò con me

Tutte le volte che con il buio cadrà la notte

Fammi entrare nelle tue paure

Fammi entrare

Finchè sarò per te

Finchè sarai per me

Finchè il senso di noi resterà

Ti penserò con me

Tutte le volte che con il buio cadrà la notte

 

--- Testo di Marina Rei --- Fammi entrare ---

------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Sono gocce di memoria

Queste lacrime nuove

Siamo anime in una storia

Incancellabile

Le infinite volte che

Mi verrai a cercare nelle mie stanze vuote

Inestimabile

E’ inafferrabile la tua assenza che mi appartiene

Siamo indivisibili

Siamo uguali e fragili

E siamo già così lontani

Con il gelo nella mente

Stò correndo verso te

Siamo nella stessa sorte

Che tagliente ci cambierà

Aspettiamo solo un segno

Un destino, uneternità

E dimmi come posso fare per raggiungerti adesso

Per raggiungerti adesso, per raggiungere te

Siamo gocce di un passato

Che non può più tornare

Questo tempo ci ha tradito, è inafferrabile

Racconterò di te

Inventerò per te quello che non abbiamo

Le promesse sono infrante

Come pioggia su di noi

Le parole sono stanche, ma so che tu mi ascolterai

Aspettiamo un altro viaggio, un destino, una verità

E dimmi come posso fare per raggiungerti adesso

Per raggiungerti adesso, per raggiungere te

 

--- Testo di Giorgia --- Gocce di memoria ---

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Asciuga le tue lacrime

Non piangere.

La morte non è nulla

Sono solamente dall’altra parte del cammino.

Sono ancora io e tu sei tu.

Quello che eravamo l’uno per l’altra

Lo siamo ancora

Il filo non si è spezzato.

Pensi che sia uscita dalla tua vita perché non mi vedi?

Non sono lontana.

Chiamami come mi hai sempre chiamato

Parlami come hai sempre fatto

Non usare un tono diverso

Non assumere un’aria solenne o triste

Continua a ridere di ciò che ci faceva ridere insieme.

Prega, sorridi, pensa a me, prega con me.

Asciuga le tue lacrime e se mi ami

Non piangere.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------